La tua enoteca online - ordina ora!

Consegna gratuita a partire da 49€ - Ordina ora

Villa Sandi

Le radici alimentano il domani. È così per la vigna, è così per la nostra storia. 

Il seme viene piantato agli inizi degli anni ‘20 del secolo scorso, quando Mario Polegato, nonno dell’attuale presidente Giancarlo, acquista alcuni vigneti ed entra nel mercato del vino. La passione cresce, le radici aziendali si fanno più forti, ma proprio come la vigna, bisogna attendere parecchi anni prima di ottenere i primi frutti. 

Dopo la seconda guerra mondiale, le radici della storia scavano sempre più in profondità e le soddisfazioni maturano. Divo coltiva l’attività del padre Mario insieme alla moglie Amalia Moretti. Con l’azienda, cresce la famiglia: nascono i figli Mario e Giancarlo. I due fratelli si appassionano al mondo del vino, Mario diventa enologo, Giancarlo si specializza nella gestione finanziaria. Le radici si fanno sempre più forti e danno vigore alla crescita aziendale. Ma come la vigna è esposta all’imprevedibilità della natura, così il corso della vita può cambiare da un momento all’altro.

La forza di Amalia nell’affrontare l’improvvisa scomparsa di Divo dà una spinta ulteriore allo sviluppo aziendale. Mario e Giancarlo lavorano a fianco della madre. Alla fine degli anni ‘70 acquistano Villa Sandi, un edificio in stile palladiano risalente agli inizi del ‘600, avviando i lavori di restauro. Agli inizi degli anni ‘80, sono i primi a far conoscere e apprezzare il prosecco all’estero, diventando i pionieri nell’export di settore. 

Sempre negli anni ‘80, dopo un viaggio nelle zone dello Champagne, Mario e Giancarlo decidono di utilizzare le gallerie sotterranee scoperte durante il recupero di Villa Sandi, ospitando le prime bottiglie prodotte con metodo classico. Il successo è immediato: Opere diventa fin da subito uno dei marchi più apprezzati del metodo classico made in Italy. 

Le radici di Villa Sandi ormai s’intrecciano col destino di un territorio e di un vino sempre più conosciuto e apprezzato. Mario dà vita a Geox, diventando in pochi anni uno dei top player nel mercato globale delle calzature. Giancarlo, insieme alla moglie Augusta, porta la qualità dei vini Villa Sandi in tutto il mondo, acquisendo e mantenendo fino a oggi la posizione di leader nell’esportazione di prosecco tra i produttori della provincia di Treviso. 

Il viticoltore sa che, per un lungo periodo, il rendimento di un vigneto continua ad aumentare. Poi la tendenza cambia: la resa diminuisce, ma la qualità delle uve aumenta. Un processo naturale che rispecchia l’evoluzione di Villa Sandi. Fin dai primi anni Duemila, la piattaforma di vigneti nelle terre DOC e DOCG del Prosecco si fa sempre più ampia e diversi vitigni autoctoni vengono riscoperti. Nel 2010 arriva il primo grande riconoscimento: il Cartizze La Rivetta ottiene i Tre Bicchieri del Gambero Rosso, premio poi conquistato per dodici anni consecutivi. 

Valori e competenze si tramandano, continuando a dare linfa alla storia di Villa Sandi. Diva e Leonardo, figli di Giancarlo e Augusta, entrano a far parte dell’azienda, rinnovando la tradizione di una famiglia che da quattro generazioni coltiva il futuro di un territorio da degustare.