A L T O  A D I G E

La viticoltura in Alto Adige ha una lunga tradizione: le prime testimonianze risalgono all’epoca pre-romana. La zona vinicola altoatesina è fortemente influenzata dal clima mediterraneo, che nella valle dell’Adige (Bassa Atesina, Oltradige, Bolzano, Terlano, Burgraviato) arriva fino a Merano. Esso rende possibile in Alto Adige una viticoltura versatile, che comprende quasi tutte le varietà di vini rossi e numerose varietà di vini bianchi. La Val Venosta e la Valle Isarco hanno un clima un po’ più aspro e per questo sono zone specializzate in vini bianchi. In Alto Adige esistono tre vitigni autoctoni: Schiava, Gewürztraminer e Lagrein.